FAQ Magnetoterapia

 

Come si prenota un dispositivo a noleggio?

Potete prenotare un apparecchio per magnetoterapia in tre modi:

La compilazione del form, le chiamate, i messaggi o le mail non sono vincolanti.

Magnetoterapia prezzi noleggio: quali sono?

Il costo del noleggio parte da 2.80 € al giorno per un periodo minimo di 20 giorni.

Di seguito, sono indicati nel dettaglio i prezzi in base ai diversi periodi:

  • 20 giorni : 99 €
  • 1 mese:  119 €
  • 45 giorni:  149 €
  • 2 Mesi: 179 €

La consegna e il ritiro sono gratuiti e non vi sono costi di cauzione.

La fattura è detraibile al 19%: l’utilizzo di apparecchiature con certificazione CE permette di detrarre a fini fiscali il 19%.

Quali sono le modalità di pagamento?

È possibile pagare tramite un sistema di pagamento sicuro (Stripe) con PayPal, Carta di Credito, Carta Prepagata o  in alternativa tramite bonifico.

Entro quanto tempo avviene la consegna?

La consegna dell’apparecchio per magnetoterapia avviene entro 24/48 ore dalla ricezione dell’ordine da parte dei nostri operatori. Ryakos Srl non si assume responsabilità circa ritardi nella consegna che viene affidata a spedizioniere terzo.

Cosa prevede la consegna?

La consegna avviene direttamente a casa vostra nelle 24/48 ore successive all’ordine.

Nella confezione, troverete:

  • un apparecchio per magnetoterapia CEMP;
  • una fascia a tre solenoidi ad alta intensità.

Cosa succede se si verifica un guasto?

In caso di guasto, interverranno i nostri tecnici per sostituire il dispositivo entro 24/48 ore dalla richiesta.

Magnetoterapia come funziona: come si utilizza il dispositivo?

Il funzionamento del dispositivo per la magnetoterapia è semplice ed intuitivo.

Per utilizzarlo in modo corretto, vi saranno date indicazioni dettagliate sul suo funzionamento da parte dei nostri operatori qualificati.

Inoltre, avrete sempre a vostra disposizione le istruzioni d’uso, incluse nella confezione, e la spiegazione presente sul nostro sito.

Quali sono i vantaggi della magnetoterapia?

Magnetoterapia benefici:

  • non è tossica per l’organismo;
  • evita l’assunzione di farmaci da parte del paziente;
  • è semplice da utilizzare;
  • non provoca dolore né fastidio, è sicura e non invasiva;
  • è economica;
  • ha effetti duraturi a lungo termine;
  • aiuta a formare il callo osseo.

La magnetoterapia funziona sui dolori?

Sì, la magnetoterapia CEMP funziona anche sui dolori, in quanto ristabilisce l’equilibrio delle cellule attraverso la stimolazione energetica e ne favorisce la rigenerazione.

Per questo motivo, è il supporto ideale a seguito di traumi o di interventi chirurgici.

Ciò permette di ridurre i dolori, riparando i tessuti muscolari e dilatando i vasi sanguigni.

Quanto dura una seduta di Magnetoterapia?

La durata minima di una seduta è di almeno 30 minuti al giorno.

Per un effetto ottimale, va effettuata costantemente per un periodo tra le 2 e le 8 ore, anche con possibilità di applicazioni notturne.

La costanza è fondamentale, per cui è importante svolgere sedute tutti i giorni per un periodo compreso tra i 15 giorni e i 5/6 mesi, che varia in base alla patologia da trattare.

I primi effetti si riscontrano dopo circa 10 sedute di almeno mezz’ora l’una.

È possibile ripetere il trattamento più volte durante l’anno.

La magnetoterapia è consigliabile per chi fa sport?

Sì, sono molti gli sportivi che utilizzano la magnetoterapia CEMP in concomitanza con gare o allenamenti, in quanto rinforza le fibre muscolari.

È possibile programmare il dispositivo in base alle proprie esigenze.

Negli sportivi che se ne servono, viene notato un aumento di forza esplosiva, velocità e resistenza.

È possibile svolgere sedute di magnetoterapia durante il riposo notturno?

Sì, i macchinari per magnetoterapia sono studiati anche per un utilizzo notturno in massima sicurezza.

Magnetoterapia controindicazioni ed effetti collaterali: quali sono?

Il trattamento di magnetoterapia deve essere prescritto dal medico di base o da uno specialista in fisioterapia e riabilitazione, che conoscono la storia clinica del paziente, disturbi e patologie e condizioni di salute.

Si tratta di una terapia indolore, sicura e non invasiva, ma è controindicata per:

  • donne in gravidanza o allattamento, in quanto i campi magnetici potrebbero ostacolare il normale sviluppo del feto;
  • soggetti portatori di pacemaker e defibrillatori;
  • soggetti in età evolutiva, in cui lo scheletro non è ancora del tutto sviluppato;
  • soggetti con epilessia, ipertensione, tubercolosi, ipertiroidismo e sindromi endocrine;
  • soggetti con malattie cardiache, infezioni in fase acuta o tumori sospetti, attivi o pregressi.

Come effetto collaterale, nel corso delle prime sedute, si può manifestare una sensazione di calore nella zona di applicazione.

La magnetoterapia a cosa serve e quali patologie cura?

La magnetoterapia è applicata in prevalenza nel campo di Ortopedia, Traumatologia e Reumatologia.

È consigliata in presenza di disturbi e di patologie associate al sistema osseo, articolare, muscolare e vascolare.

Viene utilizzata anche per intervenire su asma bronchiale, infiammazioni, psoriasi, fibromialgia, piaghe da ustioni, piaghe da decubito e nevralgia, ma anche per consolidare le protesi articolari appena innestate

Richiedi maggiori informazioni

    Call Now Button